BIOGRAFIA

Daniele Di Giuseppe nasce il 12 febbraio 1974 a Nereto da una famiglia di operai il papà fa il fornaio e la mamma lo aiuta in negozio. Daniele è sordo dalla nascita.
Daniele di Giuseppe, Erede di una conosciuta famiglia bellantese, rappresenta con i suoi lavori il "pittore della luce cromatica" e trasfonde nelle sue tele un "lirismo pittorico" come espressione poetica di una sensibilità fatta di colori caldi che vanno dal rosso al viola  all'azzurro cupo. Il suo figurativismo, estremamente lineare, costituisce la risultante di una riflessione e di un'espressione viva di profonda e precisa esigenza di rinnovamento. le sue opere includono tematiche che vanno dalle "Maschere" alle "tentazioni" dai contenuti scenografici a sfondo metaforico. Nei suoi quadri, l'autore cera di conseguire una singolare storicizzazione suo tempo.
Una bella rivelazione questa "pittura" di Daniele di Giuseppe  che sviluppa tutto un mondo pittorico astrale, là dove la composizione personale raggiunge la perfezione formale.

Condividi questa pagina